VUOI AVERE UNA STIMA PER I TUOI PEZZI DI ANTIQUARIATO? CLICCA QUI >>


 

Vendere antiquariato

Vendere antiquariato potrebbe diventare difficile se non hai familiarità con il settore. Le persone che ereditano oggetti antichi sanno benissimo quanto può essere difficile far valutare mobili, ceramiche, lampadari, argenteria e molto altro, ma soprattutto è difficile avere una valutazione equa dei vari pezzi.

Per questo motivo, se hai intenzione di vendere oggetti d’antiquariato, devi affidarti a professionisti del settore, che si occupano di svolgere una valutazione dei vari oggetti o pezzi d’arredo con serietà e competenza, senza trarre in inganno il cliente. Solo i seri professionisti garantiscono una consulenza gratuita degli oggetti antichi e attribuiscono il valore reale di mercato a tutto ciò che è stato tramandato anche da più generazioni.

In tutte le case, infatti, ci sono cose appartenute alle generazioni passate, da cui magari non ci separiamo per questioni affettive ma che abbiamo relegato in cantina o in soffitta perché non adatte ad essere esposte negli ambienti. Arriva però il momento che dobbiamo separarci di queste cose spesso ritenute inservibili perché vecchie e logore, e allora cosa fare?

L’idea di vendere oggetti del passato è da prendere in considerazione, soprattutto se tra gli oggetti o gli arredi presenti ci sono pezzi che risalgono agli anni ’50 o addirittura agli anni precedenti. Ecco che è utile rivolgersi ad esperti dell’antiquariato per avere una valutazione sommaria dei vari prodotti, naturalmente da visionare con attenzione per attribuire ad ognuno il valore reale.

Come vendere oggetti antichi ed essere certi di avere una valutazione equa

Chi ha degli oggetti antichi in casa difficilmente nel conosce il reale valore. Nella maggior parte dei casi, è anche difficile individuarne l’autenticità. E allora, come vendere oggetti antichi senza correre il rischio di farli valutare al di sotto di quanto effettivamente valgono? Bisogna dire che non tutti gli acquirenti mostrano di avere rispetto per il cliente, ma solo chi ha la passione per l’antiquariato può avanzare una stima adeguata al pezzo proposto.

Vendere oggetti del passato a professionisti seri e competenti, che svolgono il loro lavoro per assecondare le esigenze dei collezionisti, è la garanzia assoluta per poter ricevere una corretta valutazione.

Con il loro aiuto e la loro consulenza gratuita è possibile concretizzare quanto puoi ricavare da un lascito ereditario che comprende arredi e oggettistica, ma puoi anche avere una valutazione precisa su tanti altri prodotti come cimeli sportivi e automobilisti, cimeli militari, giocattoli d’epoca, vecchi libri, monete, sia singole che in collezione, quadri e tanti altri oggetti che puoi vendere come antiquariato.

Nella valutazione vengono tenute in considerazione l’età degli oggetti, la loro condizione e anche la rarità: infatti, la stima sale se l’oggetto è difficile da trovare o se appartiene ad un periodo molto lontano. Vendere mobili o oggetti antichi di qualsiasi tipo, inutilizzati o ereditati per via testamentaria, è comunque un’ottima idea per ricavarci un bel po’ di denaro.

A chi vendere oggetti d’antiquariato

E’ fondamentale, quando parliamo di oggetti antichi, capire che cosa si possiede, l’antichità del pezzo e trovare rivenditori o esperti di settore specializzati interessati. Prima di vendere oggetti d’antiquariato è dunque indispensabile conoscere pressappoco il valore dei vari pezzi, per trovarsi poi nella condizione ideale per stabilire un prezzo equilibrato, che lasci margine di guadagno all’acquirente ma che al tempo stesso frutti un profitto al venditore.

Sono tante le possibilità a disposizione del cliente che ha intenzione di vendere oggetti antichi, anche online è possibile trovare acquirenti affidabili che effettuano valutazioni senza inganni e che sono conosciuti per la loro serietà e professionalità.

Se vuoi vendere pezzi antichi online come vasellame, ceramiche, mobili, argenteria, fotografie, cartoline, medaglie, elmetti, uniformi, cartoline, cimeli sportivi, quadri, monete, lampadari, modernariato, design e molto altro, puoi metterti in contatto con chi ha una sviscerata passione per questo settore e desidera assecondare le esigenze dei collezionisti.

Per avere una stima iniziale invia magari delle foto tramite whatsapp o tramite email e avrai una valutazione gratuita e senza impegno degli oggetti che desideri vendere. Cerca sempre di mandare immagini nitide così da consentire a chi le guarda di poter analizzare al meglio gli oggetti.

Vendere pezzi antichi traendone profitto

Se hai pezzi antichi in casa o magari hai ricevuto in eredità un immobile con dentro mobili e altri oggetti di epoche passate, puoi vendere oggetti di antiquariato a ditte competenti del settore che valutano i prodotti con estrema precisione e correttezza. E’ sempre possibile concludere un buon affare con chi non ha intenzione di trarre in inganno il cliente, che così trae profitto dalla vendita degli oggetti antichi.

Grazie al pagamento immediato e alla possibilità date dalle ditte professioniste di occuparsi anche del trasporto degli oggetti, il cliente realizza guadagno sicuro da reinvestire come meglio crede, o da utilizzare per le proprie necessità. Liberarsi di oggetti ingombranti, o magari posti in luoghi dove non verranno mai utilizzati, diventa così uno scambio proficuo e permette al cliente di mettere in tasca anche cifre importanti.

A volte può accadere di doversi liberare di oggetti antichi inutilizzati quando magari si deve fare un trasloco e ci si accorge che nella nuova casa non c’è spazio per conservarli. Anche in questo caso vendere pezzi antichi è sempre un’ottima idea, per questo serve contattare un esperto in grado di valutare con precisione il valore di mobili, porcellane e altri oggetti che consentono di realizzare ottimi guadagni. Vendere antiquariato a chi è realmente competente è una soluzione perfetta per dare modo agli oggetti di rivivere in altri luoghi!

 

VUOI AVERE UNA STIMA PER I TUOI PEZZI DI ANTIQUARIATO? CLICCA QUI >>